Sustainable Manufactoring_Eco fabbriche, processi produttivi e macchinari di produzione

Titolo Progetto: Sustainable Manufactoring_Eco fabbriche, processi produttivi e macchinari di produzione

Durata Progetto: 2014/36 mesi

Ente Finanziatore: Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca 

Sito riferimentowww.fabbricaintelligente.it

Skills: sense, save, move

Macrotrend: factory of the future

Project Summary

Il progetto proposto ambisce a creare prodotti, processi e sistemi di produzione in grado di minimizzare gli impatti ambientali negativi, di conservare e laddove possibile, rigenerare energia e risorse naturali, che siano sicuri per i lavoratori, le comunità di cittadini e i consumatori e che ovviamente siano accettabili da un punto di vista economico.

Noi siamo inseriti in due diversi sottoprogetti:

1.Sistema e sensoristica per il monitoraggio ed il controllo dell’efficienza energetica della fabbrica

In questa attività viene progettata ed installata una rete di sensori presso la fabbrica: si crea così un sistema di monitoraggio real-time delle prestazioni energetiche della stessa. In questo modo, è possibile individuare, nell’impianto,  le maggiori problematiche  a livello energetico così da sviluppare specifiche azioni volte a migliorare l’efficienza energetica della fabbrica.

In particolare, il gruppo Loccioni progetta, sviluppa ed installa un sistema di sensoristica presso due partners del CLUSTER MARCHE:

Zannini SpA a  Castelfidardo (AN) , http://www.zannini.com/sp/en/home.3sp,

e Profiglass a Fano (PU), http://www.profilglass.it/.

2.Tecnologie per la caratterizzazione delle particelle nei sistemi di riciclo RAEE

Le tecnologie per la caratterizzazione delle particelle ottenute dalla frantumazione delle schede elettroniche hanno l’obbiettivo di supportare il controllo dei processi di separazione meccanica nei sistemi di riciclaggio. Un metodo innovativo ed efficace per la caratterizzazione dei materiali è l’imaging iperspettrale in grado di misurare contemporaneamente le dimensioni, la forma e la composizione chimica delle particelle. Insieme all’Istituto di Tecnologie Industriali e dell’Automazione (ITIA) del CNR di Milano stiamo sviluppando nuovi metodi basati sull’imaging iperspettrale per la caratterizzazione delle particelle ed il miglioramento del processo di separazione meccanica finalizzata al recupero.

Cella di riciclaggio per schede elettroniche

Caratterizzazione dei frantumi di schede elettroniche

Partner

       

ATS Marche Sustainable Manufacturing

i.            AEA Gruppo Loccioni SpA, Rosora (AN)

ii.            Elisa SpA, Fabriano (AN)

iii.            Eurosuole SpA, Civitanova Marche (MC)

iv.            Indesit Company SpA, Fabriano (AN)

v.            Itaca SNC, Montegranaro (FM)

vi.            Nuova Maip SpA, Jesi (AN)

vii.            Nuova Simonelli SpA, Belforte del Chienti (MC)

viii.            Picenum Plast SpA, Magliano di Fermo (FM)

ix.            Profilglass SpA, Fano (PU)

x.            Zannini SpA, Castelfidardo (AN)

ATS Sustainable Manufacturing

i.            ADIGE SpA, Levico Terme (TN)

ii.            ADIGE SYS SpA, Levico Terme (TN)

iii.            Benasedo SpA, Milano

iv.            BLM SpA, Cantù (CO)

v.            Franchi & Kim SpA, Castenedolo (BS)